Roma, 15 feb. (TMNews) - L'aula della Camera ha approvato il ddl di ratifica dell'accordo tra Italia e Brasile in materia di difesa, tornato in Commissione lo scorso 11 gennaio in seguito alla decisione del presidente brasiliano Lula di non estradare Cesare Battisti. I voti a favore sono stati 425, 98 gli astenuti, un contrario. Hanno annunciato il proprio sì il Pdl e il Pd mentre Idv, Udc e Api l'astensione.

Ci asteniamo - ha spiegato il rutelliano Gianni Vernetti - perché sarebbe sbagliato far cadere la tensione politica sulla scelta del Brasile di non estradare Battisti". L'Udc ha motivato la sua astensione nell'intervento di Luca Volonté: "Non mi sembra sia avvenuto un grande avvenimento di giustizia nei confronti del nostro paese. Non capiamo quale sia la valutazione politica che oggi riporta in Aula questo provvedimento. O sbagliavamo tutti l'11 gennaio o voi siete a conoscenza di avvenimenti segreti o stiamo facendo un errore". Diversa l'opinione del democratico Francesco Tempestini che ha spiegato: "Non ci possiamo incamminare sulla strada delle ritorsioni verso il Brasile, non ci porterebbe lontano. Dovevamo dare solo un segnale. Per questo votiamo a favore".

L'esame della ratifica non era all'ordine del giorno di oggi ma è stato inserito con una votazione dell'Aula di Montecitorio.

Fonte:
Virgilio Notizie