Due famosi chefs italiani contemporanei sono stati a San Paolo, dal 9 di novembre al 1°dicembre, per celebrare la Cucina Mediterranea in copartecipazione con i più importanti ristoranti italiani della città. Si tratta di Enrico Paradisi, proprietario del ristorante Antica Trattoria , di Colle Val D?Elsa, in Toscana; e Cristian Bertol, un rappresentante dei Jeunes Restaurateurs (Giovani Ristoratori) d?Europa, che già lavorò in ristoranti come Tenda Rossa e Dal Pescatore, in Italia; e Tour d?Argent a Parigi; oltre ad aver condiviso la cucina di Alain Ducasse, a Montecarlo. Attualmente, è proprietario del ristorante Orso Grigio, a Ronzone Val di Non, nella regione Trentino. Sono arrivati a San Paolo invitati dalla Camera Italo-Brasiliana per offrire agli amanti della buona tavola i piaceri di un menù tipico del Mediterraneo elaborato a base di pasta, olio d?oliva, verdure, pesci e erbe fresche. Enrico Paradisi , rimasto in città dal 9 al 15 novembre, e Cristian Bertol, dal 21 al 1° dicembre, hanno esibito il loro talento e la loro tecnica in ricette che valorizzano la leggerezza, gli aromi e i sapori degli ingredienti, come ordina il modello alimentare Mediterraneo. Ognuno a suo modo, ha presentato composizioni uniche di pasta, risotti, insalate, pesci e dolci a base di frutta fresca, rivissuti con un tocco personale i piatti tradizionali della Cucina Mediterranea. Gli chef italiani hanno lavorato in vari ristoranti della Capitale: Paradisi ne La Vecchia Cuccina, Vinheira Percussi e Augusto Ristorante; e Bertol nel Tomatto L?Antico Ambrosiano, Piselli Vineria e Osteria, Supra, Pomodori, Terraço Italia, La Vigna e Genova. Alla cena programmata al Tomatto L?Antico Ambrosiano, è avvenuta la presentazione di vini piemontesi, i rossi di Ghemme e Fara Novarese e il bianco delle colline di Novara.